Normative

16 Giugno 2013

Riordino della disciplina delle professioni sanitarie

Riordino della disciplina delle professioni sanitarie, presentato un disegno di legge

Riordino della disciplina delle professioni sanitarie

16 June 2013

Presentato dai senatori Annalisa Silvestro e Amedeo Bianco – presidenti, rispettivamente, della Federazione IPASVI e della Federazione OMCeO – il disegno di legge a titolo “Riordino della disciplina degli Ordini delle professioni sanitarie di medico – chirurgo, di odontoiatra, di medico veterinario, di farmacista e delle professioni sanitarie di cui alla legge 30 agosto 2000, n. 251”

Il DdL, firmato anche da tutti i senatori del gruppo Pd della Commissione Igiene e Sanità del Senato, dovrà adesso iniziare il suo iter, che comprende anche il confronto con altri disegni di legge sullo stesso tema, presentati da PdL e Gal.

“Auspico davvero che si possa arrivare a buon fine in tempi accettabili – afferma la presidente Silvestro – e che venga finalmente superata una ingiustificabile differenziazione tra le professioni sanitarie. Alcune, infatti, sono regolamentate con albi, ordini e collegi, mentre altre, pur se disciplinate dallo Stato nell’esercizio professionale, ne sono ancora completamente prive”.

Al link sottostante il file pdf contenente la relazione introduttiva e il testo integrale del disegno di legge.

Riordino ordini professioni sanitarie

Riordino della disciplina delle professioni sanitarie
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Notizie 27 Ottobre 2020

Speciale Elezioni

In seguito a quanto stabilito dalla Legge 11 gennaio 2018 n.

Notizie 10 Ottobre 2020

Convocazione Assemblea ordinaria degli iscritti OPI di Ragusa anno 2020

A Tutti gli Iscritti Ordine delle Professioni Infermieristiche RAGUSA   Il PRESIDENTE, secondo i termini dell’art.

torna all'inizio del contenuto